Sogno Greco

SOGNO GRECO, di Carol Gianotti 2011

La cucina greca è mediterranea come quella italiana. Anzi, di più. Ha analogie profonde con quella del sud Italia, che è anche chiamato Magna Grecia, non solo per le colonie greche, ma anche per il clima e per le coltivazioni. Da secoli agrumi e ulivi caratterizzano entrambi i paesaggi.

Oggi parleremo dei semplici e ottimi piatti che caratterizzano la cucina greca. Queste ricette possono essere preparate a casa, ma laddove le materie prime sono prodotte potete sentirne il vero sapore.

INSALATA GRECA (GREEK SALAD)
Ricetta di Jamie Oliver


ingredienti:
1 pomodoro cuore di bue
1 grappolo di pomodori ciliegini
1 pomodoro insalataro
1 peperone verde
2 cipolle rosa (piccoline e dolci)
1 mazzetto di aneto fresco e 2 rami di menta
2 cetrioli di media grandezza
olive greche scure
1 fetta da 200gr di formaggio feta
origano secco in foglie
olio extravergine oliva greco, sale

preparazione:
sul tagliere taglio il pomodoro cuore di bue e l’insalataro a pezzi irregolari, grandi e piccoli; poi i ciliegini a metà. Ogni volta che taglio un ingrediente lo posiziono nell’insalatiera.
Spelo e taglio la cipolla a rondelle alte quasi 1 cm. Prendo i cetrioli e li rigo con la forchetta sulla pelle. Taglio a rondelle alte 1 cm. Pulisco il peperone verde dai semi e lo taglio anch’esso a rondelle altre mezzo cm. (non per il lungo! non julienne!). Adesso trito a coltello l’aneto e la mentuccia freschi e cospargo l’insalata. E’ l’ora di pulire le olive, denocciolandole e spezzettandole con le mani, senza sciaquarle, perchè l’olio e il sale strizzati faranno già da nota di base  al condimento.
Ora si passa all’olio e all’origano, mescolo bene il tutto.
In fine si guarnisce con la feta, a pezzetti o preferibilmente intera sull’insalata, da rompere e mangiare a piacimento.

La greek salad ha un sacco di varianti. Questa è una delle più semplici, comuni e, a mio parere, deliziose. La ricetta di Jamie Oliver.

Adesso passiamo ad un altro grande classico della tradizione greca, profumato e sano: la zuppa di pesce.
Il pesce contiene molti nutrienti come il magnesio, il calcio e vitamine (in particolare A e D). E’ facilmente digeribile, in particolar modo se cotto alla griglia.

In Grecia il pesce con la carne bianca è considerato il più pregiato.
La zuppa di pesce è il più famoso piatto greco: è buonissimo e completo, consumato tradizionalmente dai pescatori delle isole.
In particolare la Kakavia è uno dei piatti più comuni.

ZUPPA DI PESCE GRECA (Kakavia)

ingredienti
2 patate bianche
2 cipolle rosa
3 gambi di sedano
1 mazzetto di prezzemolo col gambo
2 foglie di alloro
tre pomodori perini o insalatari
aneto fresco
limone, olio extravergine oliva, sale, pepe
piccoli pesci eviscerati interi: tracine, triglie, piccoli sgombri

preparazione:
In una casseruola alta e ampia, un goccio di olio, le patate e i pomodori a pezzi abbastanza grossi; le cipolle, il sedano e i gambi di prezzemolo tritati. Soffriggere bene, aggiungere 1,5 litri di acqua salata. Faccio andare bene il brodo per almeno 15 minuti. Aggiungo i pesci eviscerati ma interi. Cuocio per almeno 40 minuti. E’ un piatto sano e buonissimo, ma fastidioso per chi non sopporta le lische in bocca. Servo ben caldo, con un filo d’olio di oliva, sale, prezzemolo fresco in foglie e aneto spezzettato, magari accompagnato da due fette di pane casereccio grigliato, passato con dell’aglio.

Provate a cucinare questi piatti anche voi, con ingredienti freschi. Stasera sognamo la Grecia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: