Paesaggio con fanciulla che salta la corda, Salvador Dalì

Paesaggio con fanciulla che salta la corda  (1936)

Salvador Dalì

Olio su tela, 293 x 280 cm / pannello centrale

261 x 84 cm / pannello laterale

Rotterdam, Museum Bojimans Van Beuningen

Già collezione Edward James

Siamo di fronte ad un imponente dipinto che catalizza la nostra attenzione in un vuoto ancestrale color ocra. Su questa terra, nuda e calda, la solita prospettiva centrale ci si apre maestosa davanti agli occhi e ci invita a percorre questa vasta distesa senza ostacoli. Qualche osso, qualche roccia, al centro la ragazza che salta la corda. Sulla linea dell’orizzonte la torre campanata di Figueres si erge come un totem sacro. Figure ascetiche proiettano le loro ombre molli. L’ombra della ragazza, invece, è bizzarra e incoerente, collocata in una posizione impossibile e con una forma altrettanto scorretta. Le nuvole nel cielo, che occupa meno di un terzo dell’inquadratura, sono dipinte a mo’ di drappi o panneggi, con chiara influenza barocca. Anche la tripartizione del trittico risente delle medesime influenze.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: