RODIN A LEGNANO

RODIN, LE ORIGINI DEL GENIO : La più importante mostra mai realizzata in Italia su Auguste Rodin

L’esposizione Rodin, le origini del genio, si svolgerà dal 20 novembre 2010 al 20 marzo 2011 allo Spazio Arte di Legnano, Palazzo Leone da Perego.

Informazioni:
Palazzo Leone da Perego
via Gilardelli, 10 – Legnano (Mi)
Tel: 0331 471335
sale@legnano.org

L’ingresso costa 9.00 euro, ridotto 7.00, audio-guide gratuite, prevendite su Ticket One.

Presenterà 65 sculture, 26 disegni e 19 dipinti inediti, oltre a fotografie originali dell’epoca – per un totale di 120 opere di cui oltre la metà inedite per l’Italia – che ripercorrono il periodo di formazione di Rodin, fino alla progettazione della grandiosa Porta dell’Inferno realizzata nel 1884.

La mostra, frutto di un’importante partnership tra la Città di Legnano e il Musée Rodin di Parigi, curata da Aline Magnien, conservatore-capo del patrimonio e direttore del servizio delle collezioni del Musée Rodin di Parigi, e da Flavio Arensi, direttore di SALe – Spazi d’Arte Legnano, con la collaborazione di François Blanchetière, conservatore del patrimonio del Musée Rodin, è nata da un progetto dei due curatori insieme allo scultore Ettore Greco e Claudio Martino; sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, l’iniziativa si avvale del patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il patronato di Regione Lombardia e i patrocini della Provincia di Milano, dell’Ambasciata di Francia in Italia, del Centre culturel français de Milan e del supporto di Civita per l’organizzazione e la promozione.

Il percorso espositivo presenterà capolavori assoluti dello scultore che rivoluzionò la plastica contemporanea, come Il Giovanni Battista, Il Pensatore, Il Bacio, Le Grandi Ombre e altri ancora, in un viaggio che congiunge le prime esperienze, fino alla piena affermazione di una poetica personale e dirompente. In mostra saranno esposti inoltre molti gessi, dipinti e alcuni lavori accademici.

Durante il percorso, si potranno ammirare L’Uomo dal naso rotto (nella versione originale rifiutata al Salon di Parigi), L’Età del Bronzo (che fu presentata con grande scandalo), oltre a Bellona, San Giovanni Battista, La Défense e alcuni ritratti di straordinaria bellezza. Opere come queste sono ormai pienamente innovative e mostrano tutta la forza di Rodin, l’impeto e la cesura con gli autori del passato, nonché l’attenzione per i grandi maestri italiani della scultura, su tutti Michelangelo.

Nella sezione Verso la Porta dell’Inferno saranno presentati, oltre a due rarissimi e preziosi bozzetti, alcune delle opere che hanno reso Rodin immortale, come Il Pensatore. Saranno anche esposti L’Ugolino, L’uomo che cade, Eterna primavera, Il Bacio, La Donna accovacciata, Fugit Amor, L’Adolescente disperato per concludere con Le tre ombre, e le due sculture Eva e Adamo.

Nel salone espositivo della Banca di Legnano sarà esposto un ciclo fotografico ritraendo i capolavori di Camille Claudel e Auguste Rodin. La mostra mette in relazione la vicenda artistica dei due scultori.

Una mostra che vi segnalo, su consiglio dell’amico Guglielmo che ha già visitato.
Un’occasione rara e importante per apprezzare dal vivo le opere del grande artista francese Auguste Rodin.

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: