La top ten dei capolavori gastronomici

E’ ufficiale: sto per mettermi a dieta. Non una dieta ferrea, s’intende. Più una rivoluzione alimentare, per diminuire la massa grassa e guadagnarci in salute. Certo è che l’artista golosa che si da alle verdurine e allo yoga suona un pò strano. Ma non c’è trucco e non c’è inganno, dopo qualche anno di bagordi ho intenzione di rimettermi in forma.
Comincio dalla colazione. Al mio solito caffè e brioches al bar sostituisco un thè verde, uno yogurt con muesli e tre fette biscottate con la marmellata, energia immediata, ma senza tutti quei grassi.
Uno spuntino a metà mattina? Spremuta d’arancia.
Pranzo e cena dalle porzioni meno abbondanti (per scordarmi i piatti da camionista!) e mai primo e secondo. O solo il primo, o solo il secondo, con mega insalate, verdure crude, frutta fresca. La cottura ai ferri e al vapore sostituiranno fritti, umidi e intingoli vari. L’olio si usa a crudo! Tassativamente aboliti i salumi, ridotti drasticamente i formaggi!
Tutto questo associato al fitness del martedì sera e lo yoga del giovedì, che, grazie alla mia personal trainer Elsa Guerra della palestra Yin Yang di Galliate, mi porterà ai risultati sperati. Ovvero stare più in forma per sentirmi meglio.  La perdita di peso è solo una conseguenza di un lavoro simbiotico tra l’assunzione di cibo e l’attività fisica.

La bilancia è tremenda! Ancor peggio l’indice di massa corporea!
Non mi faccio prendere la panico! Cammino, cammino, cammino e bevo un sacco d’acqua, naturale s’intende.
Oggi peso 67kg e sono alta 1.61cm
Sono sovrappeso di circa 12kg, con una ritenzione idrica notevole.
Vi terrò aggiornati sui cambiamenti del mio corpo.
Forse mi rivolgerò ad un nutrizionista, ci sto pensando. Ma già l’attività fisica mi ha fatto sgonfiare il ventre e mi sento molto bene dopo lo yoga.
La prossima settimana Elsa mi terrà d’occhio la frequenza cardiaca con un cardio-frequenzimetro. Con il lavoro aerobico si comincia a bruciare i grassi dopo circa 20 minuti di attività, e si brucia solo nei minuti successivi. Camminare 10 minuti non serve a niente! Bisogna fare più di due km al giorno, per i non allenati. I runner o i maratonenti se ne sparano anche 6 o 7 come ridere. Ma andiamo per gradi. Per una che è stata ferma molto tempo come me gli obiettivi sono semplici, ma l’impegno deve essere costante.

Detto questo stilerò la classifica delle migliori mangiate del passato. Mi sembra doveroso condividerle attraverso le foto che ho scattato a questi piatti meravigliosi; prima di mangiarli ovviamente!
Mi mancheranno certi sapori e certe presentazioni, ma non li rimpiangerò sulla bilancia.
Ricordo che, come ogni cosa, se fatta con moderazione, ogni tanto potete concedervela se siete in salute! Pronti per la foto-gallery?
Potete leccarvi i baffi….

Il prosciutto crudo San Daniele coi fichi, Antico caffè Torran, San Daniele del Friuli

I maltagliati fatti a mano, con il ragù d’ anatra, Ristorante Cibo di Rovereto in Trentino Alto Adige

Il risottino all’onda, con battuto di basilico e burratina, Casa del Vino della Vallagarina di Isera


La vellutata di asparagi selvatici con le capesante, catering Ristorante Schuman (Ispra, oggi Legnano)

I tagliolini freschi con panna e prosciutto del Friuli Venezia Giulia

La lubianska di Basovizza, trattoria Leban (bistecca di pollo ripiena con prosciutto e formaggio, impanata e fritta, servita con la polenta e le patate fritte)

Il sushi di Ume, Porta Ticinese, Milano

I polipi caramellati su purea di patate al profumo di agrumi, Ristorante Cibo, Rovereto

La tagliata di fassona con sfogliatina delicata ai semi di papavero e verdurine al vapore di Carmen Florit

Lo zuccotto al cacao sulla crema profumata alla vaniglia e cuore di cioccolata calda

Bene, adesso che ho condiviso i miei peccati di gola, la mia personalissima classifica dei piatti più buoni (solo dei ristoranti, che, preciso, differiscono rispetto ai preferiti di casa!) mi sento già meglio. Non mi resta che darci dentro con la…

frutta e la…

corsa!

articolo e fotografie di Carol Gianotti

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: