Ricette per pittori

Ricetta per l’ imprimitura della tela.

ingredienti: tela, colla di coniglio (eventuale acqua), pentola, fornellino, frusta, vaso di vetro, 3 tappini circa di olio di lino, fiele di bue, tuorlo d’uovo senza pellicina, un tappino di aceto di vino bianco, un bicchierino di latte scremato, gesso di bologna fine.

La sera prima ricordarsi di mettere la colla di coniglio a bagno. La percentuale esatta è una parte di colla e dieci di acqua. Il giorno dopo la scaldo a bagnomaria senza mai farla bollire, deve essere un processo graduale. Quando è sciolta bisogna toccarla con le dita, se è troppo appiccicosa aggiungere dell’acqua. Do una mano di colla sulla tela facendo penetrare bene e partendo dal centro. Allora, comincia l’imprimitura vera e propria.
Prendo il mio composto e aggiungo l’olio di lino, la proporzione è: 500 ml di colla per tre tappi di olio di lino. Comincio ad emulsionare. Aggiungo un cucchiaio di fiele di bue e solo il rosso d’uovo senza la “pellicina” che lo separa dal bianco. Utilizzare una “frusta” per amalgamare il tutto.
Ricordiamo che stiamo sempre lavorando a caldo. Aggiungere un bicchierino di latte e un tappino di aceto.
Quando il composto è omogeneo metto il gesso di Bologna,ricordando che il composto deve essere steso a pennello. Tolgo i grumi con le mani ma se ne resta qualcuno va via con il carteggio finale.
La tela deve ricevere due o tre mani di imprimitura, facendo attenzione al fatto che abbia assorbito bene prima di aggiungere le altre mani. Se il composto si raffredda, diventa gelatina perciò lo scaldo sempre a bagnomaria affinchè torni liquido. Quando la tela sarà asciutta, carteggiarla e con un pennello stendo l’olio di lino e con uno straccio di cotone pulito lo tiro per togliere l’eccesso.

La tela va tolta dal telaio e trattata da sola, perchè se applicassimo l’imprimitura essa asciugando storterebbe le assi del telaio. La forza della colla è notevole.

Questo procedimento per l’imprimitura della tela è quello antico, fatto a regola d’arte.
Ricordo che oggi in commercio esiste un prodotto altrettanto efficace, di facile impiego, basso costo e NON ORGANICO che vi darà lo stesso risultato! Non deteriorabile e già pronto: il gesso acrilico!
Questa ricetta è quella che i grandi pittori hanno usato per secoli, prima dell’invenzione dei prodotti per  pittura industriali.

Ricette per le tempere all’uovo

Ricetta generale

1 tuorlo d’uovo senza pelle

10 gocce di olio essenziale di lavanda

olio di lino pari dose del tuorlo

pigmento

Ricetta del Fontanesi

1 tuorlo d’uovo senza pelle

30/35 grammi di gomma arabica disciolta in 2/3 di bicchiere d’acqua

1 cucchiaino di alcool puro

un piccolissimo quantitativo di zucchero

pigmento

Ricetta De Chirico

1 tuorlo d’uovo senza pelle

2 cucchiaini da caffè di olio di papavero

1 cucchiaino di essenza di petrolio

1/2 cucchiaino di glicerina pura

1 cucchiaino di aceto bianco

1 cucchiaino d’acqua

Ricetta dello stucco

La sera prima ricordarsi di mettere la colla di coniglio a bagno. La percentuale esatta è una parte di colla e dieci di acqua ( volendo anche 1/13). Il giorno dopo la scaldo a bagnomaria senza mai farla bollire, deve essere un processo graduale. Quando è sciolta bisogna toccarla con le dita, se è troppo appiccicosa aggiungere dell’acqua. Sempre lavorando a caldo setacciare il gesso di Bologna. La colla ne assorbirà fino a quando ne a basta a quel punto lo stucco è pronto. Ricordarsi che non bisogna mai mescolare altrimenti ingloba aria.

Dopo l’uso lo stucco si raffredda e diventa gelatinoso e va conservato in frigorifero. Per riutilizzarlo bisogna farlo scogliere a bagnomaria ricordandosi di rivestire il fondo della pentola con del cotone in modo da evitare il   diretto contatto dei vasetti di stucco con il calore.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: