LA DANZATRICE MOA di Egon Schiele

LA DANZATRICE MOA, Egon Schiele, 1911

matita, acquerello e vernici opache su carta 47.8×31.5 cm

Questo ritratto della danzatrice Moa avvolta da stoffa colorata merita un’attenzione particolare, perchè dimostra quanto grande fosse la distanza che, già in questo stadio giovanile dell’evoluzione artistica di Schiele, avesse sviluppato rispetto al modello klimtiano. In quest’opera Schiele riprende il modello della figura panneggiata del maestro, trasformandolo, però, in maniera originale.

Le pareti ornamentali, organizzate da Klimt in un panneggio dalla rigida architettura, diventano nel disegno di Schiele un potente flusso, sapientemente integrato nella postura del corpo della ballerina.

Superfici e fasce cromatiche appaiono dinamiche, suggerendo così i movimenti di una danza orientale. Come Klimt nel panneggio ornamentale, Schiele rappresenta mani e viso in maniera naturale, ricorrendo ad una tecnica stilistica, grafica e pittorica differente da quella impiegata per il drappo colorato.

Il viso lasciato volutamente poco colorato, appare ancor più luminoso grazie al contrasto simultaneo coi folti capelli neri che lo incorniciano.

L’espressione di Moa, però, è cupa, torva, diversa dalle gaudenti espressioni delle donne di Klimt. Gli occhi neri ci suggeriscono il trucco di scena usato dalla ballerina, che spesso si esibiva assieme al suo compagno, e sono in netta contrapposizione con la natura grafica del labbro superiore e inferiore e la pinna nasale, tipica delle persone di etnia nord-africana. Il rapporto è di perfetta reciprocità formale.

Questa contrapposione di un volto naturalistico ad un drappeggio antinaturalistico si rivela in Schiele una dimensione finalizzata a veicolare una determinata finalità, non alla “bella parvenza” ma ai turbamenti dell’anima di Moa.

 

Egon Schiele 1911

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: